PROGETTO VINCITORE - Dichiarazione universale dei diritti umani: l'Istituto Comprensivo "G.A. Colozza" di Frosolone (IS) testimonia l'articolo 26 comma 2


Articolo 26
...
L'istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l'amicizia fra tutte le Nazioni, i gruppi razziali e religiosi, e deve favorire l'opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace.
...

23 febbraio 2017 Suor Stephanie ci parla del Burundi
https://drive.google.com/file/d/0B9ZFwjkdzZ7Ec0ZHYTZUNDBvaFE/view?usp=drivesdk

(ci sono 8 commenti)

avatar utente
il 07/03/2017
elisa - colozza, castelpetroso(IS)
ha commentato:
^

Il giorno 20 febbraio 2017 è venuta suor Stephanie a scuola.Ci ha raccontato della sua esperienza nel Burundi.Mi ha colpito quando ha detto che una bambina è stata trovata nel bosco con il sedere mangiato dalle formiche.Sono molto coinvolto da questo progetto perchè mi sento utile nei confronti dei nostri amici africani!!! EMANUELE

avatar utente
il 07/03/2017
Stefano
ha commentato:
^

Il 20 febbraio a scuola è venuta suor Stephanie. Ci ha parlato di come si vive in Burundi. Mi ha colpito la storia di Benedetta,una bambina che è stata ritrovata nel bosco con il sedere mangiato dalla formiche...fortunatamente adesso sta meglio. Questo incontro è servito per capire quali siano le condizioni di vita nel Burundi.

avatar utente
il 03/03/2017
sharon - G.A. Colozza , Castelpetroso
ha commentato:
^

Il 20 febbraio a scuola è venuta suor Stephanie. E'stato un giorno fantastico.Nei suoi occhi si leggeva il coinvolgimento nel raccontare la drammatica situazione del Burundi.Mi ha colpito,in particolare,questa frase,davvero toccante:"ragazzi,se voi non venite "giu'"da noi non potete mai capire come si vive in Burundi !Non dimenticherò mai questa frase.Grazie suor Stephanie, sei una donna fantastica!

avatar utente
il 02/03/2017
daniele - G.A.COLOZZA, castelpetroso(is)
ha commentato:
^

Lunedì 20 febbraio a scuola è venuta suor Stephanie con la signora Titina Martino e un suo collaboratore. Tra tutte le cose che ci hanno detto, mi ha colpito la storia di una bambina di nome Benedetta, che è stata ritrovata dalle suore di Bururi nel bosco con il sederino mangiato dalle formiche... Ora Benedetta sta bene. Questi momenti passati con suor Stephanie saranno indimenticabili!

avatar utente
il 28/02/2017
Simona - G.A.Colozza, Castelpetroso
ha commentato:
^

Ancora non ci credo... Suor Stephanie era lì con noi.Ci ha raccontato come si vive in Burundi. Ci ha detto che la vita lì non è facile ed è davvero arduo andare avanti! Questo incontro è stato per noi tutti molto costruttivo e siamo stati, quindi, davvero onorati della sua presenza. La sua testimonianza è stata per noi un vero dono! Penso che la cosa più importante della vita sia UN SEMPLICE SORRISO! Grazie infinite, Suor Stephanie!!!

avatar utente
il 28/02/2017
Andrea - G.A.Colozza, Castelpetroso (IS)
ha commentato:
^

Lunedì mattina i miei compagni ed io abbiamo conosciuto Suor Stephanie, una suora di Gitega che si prende cura dei bambini orfanelli. Ci ha parlato dei bimbi e specialmente di una bambina,Benedetta,che aveva il sederino morsicato dalle formiche;loro non hanno sapone e noi ragazzi delle medie abbiamo raccolto saponette e quaderni da inviare in Burundi nel mese di Aprile. I bambini, quando vedono i volontari dell' Onlus ''Oltre la vita'', chiedono loro: ''BIC e BO-BO''(penne e caramelle).Mi ha reso molto felice il fatto che questa suora sia venuta perché abbiamo compreso come siano poveri questi popoli del terzo mondo.

avatar utente
il 28/02/2017
Pierluigi - G,A.COLOZZA, castelpetroso
ha commentato:
^

Il 20 Febbraio 2017 è venuta nella nostra scuola suor Stephanie che ci ha raccontato come si vive nel Burundi. Sono rimasto davvero turbato poichè ha detto cose che non pensavo potessero accadere oggi!Ci ha raccontato che i bambini lì muoiono per scarsa igiene o malaria. La sua visita ci ha fatto molto piacere e spero che ritorni a trovarci presto.

avatar utente
^

Lunedì mattina io e miei compagni eravamo molto agitati per l'arrivo di Suor Stephanie...All'inizio anche lei si vergognava ma poi si è lasciata andare anche con l'aiuto di Titina Martino (Fondatrice dell'associazione "Oltre la Vita"). Siamo rimasti spiazzati da quello che ci ha raccontato...perché per noi non è cosa che capita tutti i giorni. La cosa più triste che ci ha detto è che qualche giorno fa è MORTA una bambina... Non pensavamo che si arrivasse a tanto però è così... Lì non si sa mai cosa succederà perché la vita un giorno sembra stargli accanto e l'altro più lontano che mai...

Effettua il login o registrati, per inviare un tuo commento.