PROGETTO VINCITORE - Dichiarazione universale dei diritti umani: l'Istituto Comprensivo di Porto Viro (RO) testimonia l'articolo 14


Articolo 14 
Ogni individuo ha diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni.
Questo diritto non potrà essere invocato qualora l'individuo sia realmente ricercato per reati non politici o per azioni contrarie ai fini e ai principi delle Nazioni Unite.

09 febbraio 2018 L’impegno di Amnesty International
All’interno della nostra scuola si è svolto, nei giorni scorsi, un incontro con Amnesty International, organizzazione internazionale che lotta contro le ingiustizie e in difesa dei diritti umani nel mondo. L’occasione ha offerto importanti momenti di riflessione sul fatto che tutti, uomini e bambini, siamo titolari di diritti inalienabili che nessuno, neanche lo Stato, può negare o violare. Come ha sottolineato la relatrice Martina Manfrinati, purtroppo, nel mondo, la democrazia, la libertà, l’uguaglianza, il rispetto dei diritti umani non sono garantiti a tutti. Sono numerosi i cittadini che scappano dai loro Paesi alla ricerca di una seconda opportunità di vita, lasciandosi alle spalle guerre, persecuzioni, dittature, carestie. L’obiettivo di Amnesty è proprio quello di proteggere queste persone aiutandole a realizzare i loro progetti di vita.
Link al nostro blog

(ci sono 10 commenti)

avatar utente
^

Le testimonianze consentono di far scoprire ai ragazzi la forza del racconto. Voci che superano ogni distanza e spezzano ogni resistenza perché la forza del corpo, del viso,delle mani, degli occhi di chi ha visto e testimonia sono una grande risorsa che combatte l’indifferenza è cambia le opinioni.

avatar utente
il 17/02/2018
Ginevra - scuola media Pio XII, porto viro
ha commentato:
^

IL MONDO E' FATTO PER VIVERCI, NON PER FARCI LE GUERRE Il mondo è uno solo ed è inutile sprecarlo facendo la guerra, ma bisogna utilizzarlo per fare del bene. La guerra non serve a nulla. Il mondo è stato creato per usarlo con saggezza, non con la voglia di vendetta!!

avatar utente
il 17/02/2018
Chiara - PioXII, Porto Viro (Ro)
ha commentato:
^

Amnesty, di sicuro, ci ha spiegato un importante concetto: i diritti umani sono inalienabili, indivisibili e indipendenti. Ho capito che Amnesty è un' associazione non governativa che si impegna nella promozione dei diritti umani.

avatar utente
il 17/02/2018
Dylan - Scuola secondaria PioXII, PORTO VIRO
ha commentato:
^

L'incontro mi ha fatto ricordare che tutti hanno dei diritti e che vanno rispettati in ogni situazione. Inoltre mi ha insegnato che nel mondo ci sono molte persone bisognose di aiuto che vanno aiutate e soccorse.

avatar utente
il 17/02/2018
Ginevra - scuola media Pio XII, porto viro
ha commentato:
^

Con Amnesty International ci siamo tuffati in un mare di diritti, capendo che ogni uomo ne ha, anche se non sempre sono riconosciuti. Dopo l'incontro mi sono fermata a riflettere pensando a quanti bambini nel mondo non possono andare a scuola per motivi vari e noi che abbiamo la fortuna di andarci non vogliamo. Con questo commento voglio far capire che l'istruzione è un bene importante e che oltre alla fatica, da quei banchi di scuola spunta il tuo futuro.

avatar utente
il 15/02/2018
Perla - Istituti Comprensivo, Porto Viro
ha commentato:
^

Io non avevo mai sentito parlare di Amnesty International, oggi ho capito che questo movimento si impegna per creare un mondo più giusto, in cui i diritti umani siano rispettati. Io credo che anche ognuno di noi possa far qualcosa per combattere le ingiustizie. Per esempio, a scuola possiamo impegnarci per rispettare e accettare tutti i compagni.

avatar utente
il 15/02/2018
Dylan - Scuola secondaria PioXII, PORTO VIRO
ha commentato:
^

E' bello sapere che ci sono delle organizzazione che si battono per la tutela dei diritti umani. Mi fa sentire più sicuro e protetto.

avatar utente
^

Oggi ho imparato che i bambini migranti che arrivano in Italia senza genitori non possono essere respinti. Credo che più di tutti, loro abbiano bisogno di aiuto e protezione.

avatar utente
^

Da sempre, all'interno del nostro istituto, promuoviamo progetti di educazione ai diritti umani, in quanto siamo fermamente convinti che ai nostri ragazzi debba essere offerta la possibilità di conoscere il mondo che li circonda (anche con i suoi problemi), in modo da poter esercitare la loro partecipazione responsabile. Ringraziamo Amnesty International per l'opportunità che, ancora una volta, ha offerto ai nostri alunni, permettendo loro di confrontarsi su differenti punti di vista.

avatar utente
^

Questo incontro ha evidenziato l'infondatezza della separazione degli uomini su basi etniche, religiose o culturali. Ha anche indotto gli alunni a riflettere sul pregiudizio e sull'intolleranza.

Effettua il login o registrati, per inviare un tuo commento.